Maltempo: Isole Eolie in ginocchio, isolate da 3 giorni

FacebookTwitterGoogle+

lipari-2

Di Greta Di Maria

Continuano i disagi alle Eolie, strade e piazze in tilt.

Sos dalle isole messinesi: isolate da giorni a causa dell’ondata di maltempo. Mare mosso e onde altre circa 4 metri per il vento da est e  l’unico mezzo che garantisce i collegamenti è l’aliscafo “Atioco” della Compagnia delle Isole partito da Rinella-Salina per Lipari, Vulcano e Milazzo. Uno scenario triste, che vede ormeggiati  ai porti tutti gli altri mezzi, traghetti ed aliscafi.

Tempesta di vento, pioggia e mareggiate continuano a creare danni alle sette isole dell’arcipelago delle Eolie che, sta vivendo grandi difficoltà per il forte vento che soffia con raffiche che raggiungono anche i 60 chilometri orari. Le mareggiate hanno invaso porti, strade e piazze, allagando in alcuni casi anche abitazioni e negozi. La situazione maggiormente critica si registra a Lipari, a Canneto. A distanza di 24 ore a Calandra è sceso a valle un fiume di pomice. Per la squadra comunale, che ha operato con l’ausilio di ruspe, neanche il tempo di ripulire, che con le abbondanti piogge si registra all’arrivo a valle di detriti e fango.

Così Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi, sono prive di collegamenti dopo i nubifragi di questi ultimi giorni e si contano i danni, che sono ingenti, anche alle  strutture portuali. A Lipari la giunta Giorgianni, dopo la valutazione dei tecnici, potrebbe richiedere lo stato di calamità naturale al governo.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.