Pink Floyd, diventa un disco il radiodramma BBC su ‘Dark side of the moon’

FacebookTwitterGoogle+

Pink Floyd

Diventa un album discografico “Darkside”, il radiodramma che il celebre drammaturgo, regista e sceneggiatore inglese (di origini ceche) Tom Stoppard ha realizzato per la BBC ispirandosi a “The dark side of the moon” dei Pink Floyd e che Radio 2, il secondo canale dell’emittente pubblica inglese, ha mandato in onda lo scorso 26 agosto per celebrare il quarantennale dall’uscita del disco. A pubblicare il disco in tutto il mondo e in formato deluxe, il prossimo 25 novembre, sarà l’etichetta Parlophone, già proprietà della EMI e poi ceduta da Universal al gruppo Warner Music in ottemperanza agli obblighi di disinvestimento di una parte degli asset richiesti dalla Commissione Europea (in sostanza, si tratta dunque della prima pubblicazione Warner relativa ai Pink Floyd). Il progetto discografico, che include parte delle registrazioni originali dell’album dei Pink Floyd, è stato realizzato in collaborazione con l’editore di Stoppard, Faber and Faber, e accanto alla registrazione audio della commedia radiofonica (che ha tra i suoi attori principali Bill Nighy, protagonista di alcuni episodi delle saghe di Harry Potter e dei Pirati dei Caraibi nonché di commedie come “Love actually” e “I love radio rock”) conterrà la sceneggiatura originale distribuita su 56 pagine.
“Quando ‘The dark side of the moon’ era appena uscito, nel 1973, un mio amico arrivò nella stanza in cui stavo lavorando con una copia in mano dicendomi che avrei dovuto scrivere una commedia su quell’album”, ha ricordato Stoppard. “Cosicché quando, circa 39 anni e mezzo dopo, Jeff Smith di Radio 2 mi ha chiesto se mi sarebbe piaciuto scriverne una per celebrare il quarantesimo anniversario del disco per me non è stato difficile prendere una decisione”. Il risultato è piaciuto anche ai Pink Floyd, e tanto David Gilmour che Nick Mason hanno lodato “Darkside” giudicandolo opera degna del loro disco più famoso e celebrato.  (Rockol)

Questa voce è stata pubblicata in News e Concerti. Contrassegna il permalink.