Rissa in strada a Borgo Nuovo: minacce e pugni durante la lite

FacebookTwitterGoogle+

5831-3563-polizia-municipale

Di Greta Di Maria

Prima l’incidente e poi le botte, stamattina, in strada. Due uomini, palermitani nel sangue, sono stati protagonisti di una violenta rissa stamattina in via Castellana, a Borgo Nuovo. Tutto è iniziato con un incidente che ha mandato i due fuori di testa, iniziando a picchiarsi.

Un intervento necessario quello del 118 che ha medicato uno dei due, rimasto coinvolto tra un’accusa e l’altra. Una fiamma divampata da un motivo futile, così appare, perché ognuno accusava l’altro di essere il vero responsabile dell’incidente, discolpandosi di quello che, oggettivamente, aveva causato.

E a sbagliare si è sempre in due. Lo sanno bene i due “pugili”, intenti ad urlare: “La colpa è tua”, “No è tua”.  Hanno dato spettacolo tra pugni, calci e ceffoni sedati dall’intervento della polizia che ha chiarito il vero motivo della ribellione: stabilire la responsabilità dell’inizio e quindi decidere chi dovesse pagare i danni materiali e fisici.

Ancora una pagina negativa per questa città suscettibile, dove nessuno è il colpevole ma tutti sono vittime. Rabbia tra le vie di un quartiere che di storia da raccontare ne ha abbastanza e che, come sempre, lascerà agli agenti della polizia municipale accertare la responsabilità dell’incidente. Per il resto, per quanto riguarda le botte, saranno presentate delle querele dai contendenti stessi.  Una Palermo senza difesa, con aggressioni che aumentano, non solo di notte ma anche alla luce del sole. In quanto agli incidenti stradali: mancanza di lucidità, mancata copertura assicurativa e guida “sportiva”, sono le causa di quelle fughe sempre in aumento.

Questa voce è stata pubblicata in News, Notizie. Contrassegna il permalink.