Vietati i festeggiamenti Halloween a Caccamo: multe fino a 500 euro.

FacebookTwitterGoogle+

HALLOWEEN-4

Di Greta Di Maria

Il sindaco con un’ordinanza proibisce di girare mascherati per l’intera notte del 31 ottobre e fino alle 7 del primo di novembre. Nel provvedimento anche il divieto di consumare alcolici per le strade e le piazze.

«Non ho nulla contro la ricorrenza ma, in passato, i ragazzi hanno danneggiato monumenti e auto». E’ con questa motivazione che, il primo cittadino di Caccamo, Andrea Galbo, con un’ordinanza pubblicata sul sito del Comune,  ha vietato ai concittadini di celebrare la festa di Halloween. Nella nota ha vietato di circolare mascherati durante tutta la notte, di consumare alcolici e lasciare per le strade bottiglie, lattine o altri contenitori. Multe salate da 25 euro fino ai 500 euro per chi non rispetta l’ordinanza: festeggiamenti vietati a 360 gradi.

Così, il sindaco del comune montano, spiega: «Durante le scorse notti di Halloween i ragazzi tiravano uova contro le facciate di importanti monumenti storici e hanno più volte tagliato le ruote delle auto. Non ho nulla contro i festeggiamenti, ma che devono essere svolti in modo civile e rispettoso della collettività- continua Andrea Galbo-. E’ un provvedimento a tutela del Comune e del nostro splendido patrimonio artistico.  Purtroppo i giovani, nel corso della festa, bevono e poi provocano diversi danni. Ho dato ordine ai vigili urbani di sanzionare questi comportamenti che poi, paghiamo tutti».

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.